La realtà virtuale per lo spettacolo dal vivo. Una conversazione tra Elio Germano e Simone Arcagni

In questo incontro di Digital Hangar e della Fondazione Piemonte dal Vivo, inserito nel progetto onLive, dedicato a spettacoli che sfruttino le nuove tecnologie, abbiamo parlato di realtà virtuale. 

In che modo si può utilizzare questa tecnologia? A quali aspettative ed esigenze del pubblico può rispondere? 

Elio Germano e Simone Arcagni, professore dell’Università di Palermo, ne hanno parlato a partire dallo spettacolo firmato da Infinito/Gold Production con protagonista Germano stesso “Così è (o mi pare)” che cala il testo pirandelliano nella società moderna, dove “spiare” l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media.Da questo punto di partenza si è sviluppata una riflessione a tutto tondo sulla VR e su come possa coinvolgere gli spettatori e modificare il modo di costruire e recitare uno spettacolo.

Lavori nella cultura e vuoi aprirti al digitale, ma non sai da che parte iniziare?

TI GUIDIAMO NOI! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVERAI I NOSTRI CONTENUTI PASSO PASSO PER APPRENDERE COME UTILIZZARE GLI STRUMENTI DIGITALI NEL SETTORE CULTURALE.

Digital Hangar è la sfida digitale di Hangar, una piattaforma di attività e di professionisti a disposizione del mondo culturale piemontese che vuole promuovere una visione dell’impresa culturale come economica a tutti gli effetti. Hangar è un progetto dell’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte realizzato dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Le sue attività sono realizzate con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo.

Un progetto di:

Fondazione Piemonte dal Vivo
Via Bertola 34, Torino
segreteria@hangarpiemonte.it
digital@hangarpiemonte.it

Seguici su:

Privacy PolicyCookie PolicyCredits